Assobiomedica Logo

INFORMATIVA SULLA RACCOLTA DEI DATI PERSONALI

  • Aggiungi al carrello
  • Vedi carrello
  • Help
  • Stampa
  • Invia a un amico


(Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 e 26 D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 e ss. modifiche ed integrazioni, nonché della Autorizzazione Generale 3/2002)


I dati allo stato in nostro possesso e che in futuro saranno oggetto di aggiornamento che la riguardano sono definiti e disciplinati come segue:

Contenuto dei dati.

a) Dati relativi alle imprese che aderiscono ad Assobiomedica. Tali dati riguardano, a titolo esemplificativo e non esaustivo: partita iva, ragione sociale, sigla, codice fiscale, indirizzo, comune, cap, provincia, telefono, dipendenti totali, attività prevalente (cod. Istat), codice ccnl applicato, rappresentante legale, qualifica del rappresentante, cariche sociali ricoperte dal Legale Rappresentante nell'ambito associativo, forma giuridica dell'impresa, tipo di impresa (produttiva, commerciale ecc.), fatturato, gruppo di controllo, ecc.

b) I dati di settore sono costituiti da informazioni aziendali riguardanti, a titolo esemplificativo e non esaustivo:
Ragione sociale dell'azienda; indirizzo; nominativi dei rappresentanti legali; nominativi dei referenti dei gruppi di lavoro, esperti di prodotti, ecc., dell’azienda; ammontare del fatturato globale e per settore dell'azienda; tempi di pagamento; settore di attività in cui opera l'azienda; tecnologie e processi produttivi o distributivi utilizzati dalla azienda; tipologie di prodotti e loro caratteristiche; principali settori di sbocco delle produzioni realizzate dall'azienda; indicazioni sulla certificazione della qualità o meno della azienda ed eventuale tipo di norma, ecc.

Finalità del trattamento.

I dati sub a) sono finalizzati principalmente alla determinazione del contributo associativo e per la trasmissione delle comunicazioni associative.
I dati sub b) sono utilizzati per costituire gruppi di lavoro, elaborare studi, valutazioni, piani di settore, analisi, ecc., destinati alle imprese associate e a terzi, soggetti istituzionali e non, al fine di rappresentare in quelle sedi i comparti rappresentati dall’Associazione. In ogni caso, i dati sono acquisiti, trattati e divulgati nel rispetto delle previsioni statutarie e della normative a tutela della concorrenza.
Tutti i dati possono, inoltre, essere trattati dall’Associazione per adempimenti connessi all’attività della stessa; in particolare per:
1. adempimento a obblighi previsti da leggi, regolamenti e dalla normativa comunitaria, statuto dell’Associazione, ovvero da disposizioni impartite da autorità a ciò legittimate dalla legge, nonché da organi di vigilanza;
2. finalità strettamente connesse e strumentali all’attività e agli scopi perseguiti dall’Associazione;
3. gestione contabilità, incassi e pagamenti ed eventuale recupero crediti;
4. emissione fatture, documenti di trasporto e note di accredito. 

Modalità del trattamento.

I dati personali in possesso della Associazione sono raccolti direttamente dall’interessato e solo eventualmente possono provenire da terzi, da registri o da elenchi pubblici.
Il trattamento di tali dati è assolto nel rispetto delle prescrizioni vigenti. In particolare Assobiomedica garantisce che il trattamento dei dati personali si svolge nel rispetto del D. Lgs. 196/03, dei diritti e delle libertà fondamentali, nonché della dignità dell’interessato, con particolare riferimento alla riservatezza, all’identità personale e al diritto alla protezione dei dati personali, oltre che delle altre leggi vigenti e degli obblighi di riservatezza cui è ispirata l’attività dell’Associazione.
 
Il trattamento dei dati personali avviene all’interno della sede mediante strumenti manuali, informatici e telematici, con logiche strettamente correlate alle finalità stesse e comunque in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dai stessi.

Natura obbligatoria o facoltativa del conferimento.

Con l’adesione all’Associazione, il conferimento dei dati sub a) è obbligatorio limitatamente a quelli necessari per legge o regolamento.
Il conferimento degli altri dati sub a) e quelli sub b) è facoltativo. Il rifiuto potrebbe essere peraltro sanzionabile a termini di Statuto.

Conseguenze di un eventuale rifiuto.

L'eventuale rifiuto di fornire i dati sub a), nei limiti che si è detto, comporta l’impossibilità per l’Associazione di assolvere gli obblighi (fiscali, amministrativi, ecc.) previsti per legge o regolamento o dallo statuto e conseguentemente l’impossibilità dell’instaurazione e/o della prosecuzione del rapporto per l’impossibilità di eseguire correttamente il contratto o di adempiere ad obbligazioni di legge.
Per i dati sub b) non è prevista alcuna conseguenza, salvo per i casi in cui lo Statuto disponga diversamente Ciononostante, la mancata collaborazione dell’impresa impedisce all’Associazione di assolvere i compiti cui è preposta.

Dati sensibili

Il trattamento dei dati “sensibili” cioè quelli “idonei a rivelare l’origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l’adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale” è possibile solo con il Vostro consenso ed in forza di Autorizzazione del Garante.
L’Associazione, allo stato, non tratta Vostri dati sensibili. In ogni caso, nell’ipotesi in cui dovesse porre in essere il trattamento di dati “sensibili” forniti, tratterà gli stessi esclusivamente nei limiti, nei modi e per l’adempimento degli obblighi previsti dalla Legge.


Ambito di comunicazione e diffusione dei dati.

Lo svolgimento delle operazioni di trattamento necessita che i dati possano essere comunicati a determinati soggetti aventi la funzione di Responsabile, Incaricato o Titolare. Tali soggetti possono essere interni all’Associazione, quali il personale o i collaboratori oppure enti, società e consulenti esterni.
Le comunicazioni fatte alle società esterne sono svolte per le finalità illustrate riguardanti i seguenti trattamenti:
- gestione dei sistemi di allarme, formazione professionale, addestramento, studi statistici, ecc.
- gestione contabile e fiscale
I dati personali degli interessati, qualora fosse necessario, potranno essere comunicati altresì:
- a tutti i soggetti cui la facoltà di accesso a tali atti è riconosciuta in forza di provvedimenti normativi;
- a società e/o professionisti per il recupero dei crediti;
- agli uffici postali, a spedizionieri e corrieri per l’invio di documentazione e/o materiale;
- alle persone fisiche e/o giuridiche, pubbliche e/o private (studi di consulenza legale, amministrativa, fiscale, del lavoro, Uffici Giudiziari, Camere di Commercio, ecc.), quando la comunicazione risulti necessaria o funzionale al rapporto in essere tra le parti;
- a istituti bancari per la gestione degli incassi e pagamenti derivanti dall’esecuzione di contratti
- a enti pubblici in funzione degli obblighi di legge
 

Inoltre, i dati identificativi delle imprese sub a) potranno essere comunicati ad altre categorie di soggetti e diffusi attraverso le modalità ritenute più opportune (es. pubblicazioni), anche in forma elettronica, ai fini e nei limiti sanciti dallo Statuto e delle deliberazioni associative. In particolare, potranno essere comunicati e diffusi da Federchimica, Confindustria, dagli altri organismi appartenenti al sistema confederale, e dalle associazioni europee Edma ed Eucomed.

Le informazioni sub b) sono in genere comunicate o diffuse sotto forma di elaborazioni di dati anonimi. In casi specifici possono,  previo accordo scritto con le imprese interessate, essere inoltre messe a disposizione delle associate e dei terzi, nei termini e limiti consentiti dalle disposizioni statutarie e dalle normative vigenti. Un esempio di diffusione è il Repertorio dell’industria biomedica e diagnostica.

Diritti dell’interessato.

Definiti dall’art. 7 D. Lgs. 196/2003, l’interessato ha, tra l’altro, diritto di ottenere l’aggiornamento, la rettificazione o, avendone interesse, l’integrazione dei dati, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, ecc.

Ha inoltre diritto di opporsi al trattamento esercitando i propri diritti mediante una richiesta informale al Titolare o al Responsabile del trattamento. Il Codice in materia di protezione dei dati personali stabilisce gli obblighi e le eventuali responsabilità in caso inottemperanza.

Titolare e responsabile del trattamento.

Titolare del trattamento dei dati in parola è Assobiomedica, via Marostica, 1, Milano. Responsabile del trattamento è il Direttore Generale, domiciliato per la carica presso la sede di Assobiomedica.
Responsabile del trattamento dei dati sub a) è altresì Federchimica, via Giovanni da Procida, 11, Milano.